Categorie
European Pirate Party Privacy Sorveglianza

Chatcontrol: i politici e l’industria lanciano l’allarme sui piani senza precedenti di sorveglianza della UE sulla messaggistica

Insieme ad altri politici in tutta l’UE e, naturalmente, all’unico eurodeputato Pirata attualmente eletto, Patrick Breyer ha firmato una lettera aperta contro il tentativo di approvare #ChatControl con breve preavviso.

Categorie
European Pirate Party Privacy Sorveglianza

Il blitz del Consiglio Europeo per rendere obbligatorio chatcontrol è uno schiaffo alla sovranità dell’Europarlamento

Approfittando dell’interregno tra Parlamento uscente e quello appena eletto, la presidenza belga del Consiglio dell’UE sembra destinata a dare il via libera ai governi dell’UE alle ricerche di massa di Chat Control sulle nostre comunicazioni private mercoledì 19 giugno.

Categorie
European Pirate Party Privacy Sorveglianza

Primo approfondimento: 42 punti chiave del piano di sorveglianza segreto #EUGoingDark per la nuova Commissione UE

I #Pirati hae potuto visionare il piano di sorveglianza segreto #EUGoingDark per la nuova Commissione Europea. Dopo le elezioni europee, tra le altre cose, in tutta l’UE verrà reintrodotta la conservazione dei dati senza necessità di giustificare alcun sospetto e i produttori saranno costretti a rendere i dispositivi digitali come smartphone o automobili generalmente monitorabili dalla polizia

Categorie
European Pirate Party Privacy Sorveglianza

Possibile accordo di maggioranza per chatcontrol: gli utenti che rifiutano la scansione non potranno condividere foto e link

Chatcontrol sta arrivando: gli utenti che rifiutano la scansione non potranno condividere foto e link

Lo riporta Euractiv e lo confermano documenti interni. La Francia considera in linea di principio la nuova proposta di “moderazione degli upload” come un’opzione praticabile

Categorie
European Pirate Party Trasparenza

L’opinione degli esperti sull'”uccisione” dei videogiochi: i Pirati vogliono regole UE chiare contro la dismissione arbitraria dei videogiochi.

Le norme dell’UE non rendono giustizia all’importanza culturale dei videogiochi, che riescono ad unire comunità affermate di milioni di giocatori. Noi Pirati chiediamo che l’UE protegga i videogiochi come un bene culturale, proibendo ai produttori di dismettere arbitrariamente i giochi e, nei casi in cui li dismettano, la comunità dovrebbe essere autorizzata a prenderne il controllo.

Categorie
Diritti Privacy Sorveglianza

Chatcontrol: i ministri dell’Unione Europea non vogliono la scansione indiscriminata dei messaggi. Ma solo per sé stessi e per i loro amici!

Secondo l’ultima bozza della controversa proposta di regolamento UE sugli abusi sessuali sui minori, trapelata dalla testata giornalistica francese Contexte.com, i ministri degli Interni dell’UE vogliono esentarsi dal controllo della chat e dalla scansione collettiva dei messaggi privati

Categorie
European Pirate Party Privacy Sorveglianza

Trapelata la proposta completa di chatcontrol: attacco alla privacy digitale della corrispondenza e alla crittografia sicura

Il servizio d’informazione francese contexte.com ha pubblicato oggi l’ultima proposta della Presidenza belga di introdurre la scansione indiscriminata del controllo delle chat di messaggi privati per contenuti illegali

Categorie
Democrazia Hacking Politico Movimento Pirata Stato di diritto

I pirati catalani attivano la via legale e politica a livello europeo contro la censura di Telegram nello stato spagnolo

Pirati di Catalogna, membro del Pirates Europeus (Pirati Europei), oggi, 23 marzo, attiva tutti i canali legali e politici in campo europeo contro la censura dell’applicazione Telegram in tutta la Spagna, guidato dal giudice del Tribunale Nazionale Santiago Pedraz Gómez Udienza, a seguito della denuncia di Mediaset España, Atresmedia, Movistar Plus+ e EDGEA per violazione di copyright.

Categorie
European Pirate Party Privacy ReclaimYourFace Sorveglianza

Pirati: l’AI Act non tutela i diritti dei cittadini

AIAct: la posizione del Parlamento europeo che mira a un divieto totale delle tecnologie biometriche di sorveglianza di massa è stata completamente cambiata durante i negoziati poco trasparenti del trilogo. La nuova legge ora consentirà effettivamente alle forze dell’ordine l’introduzione di software di sorveglianza facciale e di riconoscimento facciale soggetti a errori negli spazi pubblici. Pertanto gli eurodeputati del Partito Pirata non potranno sostenere il testo

Categorie
European Pirate Party Privacy Trasparenza

Regolamento UE sull’identità digitale (eIDAS): i pirati non supportano gli assegni in bianco per la sorveglianza dei cittadini online!

La nuova app UE eID non sarà affidabile e non riuscirà a incoraggiare sufficientemente lo sviluppo dei servizi digitali e di eGovernment in Europa